sabato 14 novembre 2015

ATTACCO AL CUORE DELL'EUROPA



Le notizie Che provengono da Parigi Sono drammatiche e convulse. Il Ministro Olanda ha decretato lo Stato di Emergenza e chiuso le frontiere Francesi. Mezzi militari Stanno convergendo a Parigi.
Le notizie di Quello che sta accadenso Sono drammatiche. Un terrorista Si e Fatto esplodere fuori Dallo Stadio Dove si giocava la partita Francia Germania un cui assisteva il Primo Ministro Francese. Altri Terroristi Hanno Sparato con fucili a pompa in mezzo alla folla nel Teatro Bataclan in centro Parigi.
I Punti di attacco dei Terroristi Sono sette.
Attualmente (ore 00.20) i morti non si Contano, Agenzie ufficiali citano il nr di 60 morti.
In this Momento le Forze di Sicurezza Francesi Hanno assaltato il Teatro Bataclan, tortora però ci Sono Ancora centinaia di PERSONE intrappolate.



Di seguito voglio riportare un messaggio ricevuto alle ore 01.10 ed indirizzato a me personalmente. A mio avviso è da leggere con attenzione perchè nella mente di molti questa mattina si inneggerà alla GUERRA SANTA contro l'Islam. Ricordate cosa è accaduto dopo l' 11 Settembre? Riflettiamo e non lasciamoci prendere dagli isterismi collettivi.
"Parigi 13/11/2015   New York 11/09/2001....due gruppi pseudo-terroristici finanziati dall'America....Al Queida  e ISIS....due Nazioni Afghenistan prima...Siria adesso...sappiamo bene che niente accade per caso  che esiste un sistema centrale che decide.. (mi sono sempre chiesto come ha fatto una tv israeliana ad essere su quel tetto a riprendere un omicidio mai avvenuto, parlo di Charlie Ebdo, attentato chiaramente eseguito su commissione per uccidere chi aveva denunciato i vertici europei per golpe finanziario)  comunque tornando a stasera.....ho sentito la dichiarazione di Obama, credo l'abbia sentita anche tu...lo scopo finale è destabilizzare Assad...ma quello che più mi preoccupa è lo stato generale di rabbia e paura che si instaurerà nella gente comune....vogliono scatenare una guerra tra poveri...domattina chi riuscirà uscendo di casa a guardare senza sospetto un musulmano chiunque esso sia...siamo di fronte all'atto conclusivo di un sistema di controllo che sta crollando....e se crolla il sistema cercherà di far crollare l'intera popolazione mondiale...sono quasi certo che l'esecutore di questi attentati poco c'entri con la religione musulmana...se mi metto un cappuccio in testa e dico allah è grande con un fucile in mano sono uno dell'ISIS...così ovvio quello che ci vogliono propinare come la verità..."
NOTIZIE DA PARIGI:

Liberazione
Le Figaro
le MondeIl tempo
ANSA








Articolo condiviso su Google Plus